Warning: Declaration of Custom_Menu_Wizard_Walker::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/theweir9/public_html/weirdzine.com/wp-content/plugins/custom-menu-wizard/include/class.walker.php on line 0

Warning: Declaration of Custom_Menu_Wizard_Sorter::walk($elements, $max_depth = 0) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/theweir9/public_html/weirdzine.com/wp-content/plugins/custom-menu-wizard/include/class.sorter.php on line 0
Scrivere un gioco di ruolo d20 modern 6 • Il tiro salvezza

In questa parte vediamo come il D20 modern tratta l’argomento del tiro salvezza e come possiamo impostare questo parametro nei nostri giochi di ruolo homemade.

I tiri salvezza sono un particolare tipo di tiro difensivo. All’esatto contrario del tiro per attaccare, sono eseguiti dal giocatore per avere una possibilità di difendersi contro specifici colpi.

Quando qualcuno attacca con qualcosa che non è puramente un arma e che non colpisce nel senso materiale del termine, allora la prova non sarà più attacco vs difesa, bensì sarà attacco vs tiro salvezza, la capacità insita di salvarsi da una minaccia.

Ogni personaggio, all’atto della sua creazione, assume dei valori precisi a tre caratteristiche che saranno usate per questi tiri. I tre valori dipendono dalla natura stessa del personaggio, dalla sua provenienza, e dalle sue caratteristiche peculiari.

Ne deriva una prova che ha le seguenti caratteristiche:

d20 + parametro adatto (tempra, riflessi o volontà) + modificatore di caratteristica corrispondente

La prova sarà sempre contrapposta ad un numero bersaglio pari all’attacco del nemico.

Tempra

é la capacità del personaggio di resistere ad attacchi che mirano a debilitarlo nel fisico, come il veleno o la paralisi. E’ un parametro che fa leva direttamente sulla costituzione, quindi il tiro salvezza contro qualunque effetto o incantesimo di questo genere sarà:

d20 + tempra + COS

Riflessi

è la capacità del personaggio di salvarsi da attacchi massivi ed esplosioni. Si applica quando il personaggio ha almeno una possibilità di schivare un attacco, altrimenti il successo nella prova dimezzerà il danno anziché evitarlo del tutto. I riflessi sono una caratteristica direttamente legata alla destrezza, per questo, il tori da fare sarà:

d20 + riflessi + DEX

Volontà

La volontà riguarda la sfera mentale del personaggio, la sua capacità di resistere all’ipnosi e al plagio, nonché alla pazia. Questa caratteristica è legata alla saggezza, quindi la prova sarà:

d20 + volontà + SAG

 

Anche in questi casi vale la regola per cui 1 naturale è un fallimento automatico, 20 naturale è un successo automatico.

 

Come utilizzare correttamente i tiri salvezza nel proprio gioco di ruolo

I tiri salvezza sono prove particolari e introducono una variante al tipico scontro attacco vs difesa. Qualunque tipo di gioco si stia creando occorre fare attenzione al fatto che il normale attacco è una prova che viene svolta solo da chi attacca che deve dimostrare di riuscire a colpire il bersaglio e solo quando sta usando un’arma “ponderabile”, cioè fisicamente esistente. Il tiro salvezza, invece, è l’esatto contrario, la prova non sarà il “vedere se si riesce ad attaccare”, bensì il “vedere se il bersaglio riesce a difendersi” e va utilizzata quando si utilizzano attacchi ad area, esplosioni, sistemi debilitanti e soprattutto attacchi mentali.


 

Potete scaricare questa parte del regolamento qui: Tiri Salvezza

[stextbox id=”alert” float=”true”] Il D20 system è disponibile gratis in vari file sparsi in formato RTF. Se preferite avere tutto il materiale in un solo volume ben organizzato e simile a un manuale, potete acquistare questo:

D20 system modern [/stextbox]

Disclaimer

This material is Open Game Content, and is licensed for public use under the terms of the Open Game License v1.0a.

Leggi l’informativa legale qui: legal Information and License

Leave a Comment