se stai cercando i vincitori…..vai qui

Dopo l’articolo di qualche tempo fa sulle nominations al Gioco dell’Anno 2015, non potevamo mancare di annunciarvi anche le nominations ufficiali che si sfideranno per il titolo di Gioco Di Ruolo dell’Anno a Lucca Comics & Games 2015.

La gara per il gdr dell’anno ci riguarda sicuramente piú da vicino e, ora che la giuria si é espressa, qui sono giá partite congetture, scommesse, e speranze per i tre fortunati nominati.

 

I 3 candidati selezionati

Sono stati selezionati come possibili vincitori del titolo:

  • Fate Sistema Base


Sistema edito dalla Dreamlord Press, altamente adattabile a qualsiasi tipo di ambientazione. Come non ricordare che fu candidato anche lo scorso anno sia con Fate: Sistema Base che con Fate: Accelerato, la sua versione light. Quest’anno ci riprova e passa in sordina davanti agli altri 9 con uno dei due prodotti. Un gdr anomalo, nuovo, dove non esistono parametri di regolamento e dove tutto é creato ad hoc da Master e giocatori con un piccolo aiuto da parte della sorte. Niente abilitá, talenti ed equipaggiamento quindi, tutto questo lo create voi!

  • Drizzit il Gioco di Ruolo


Il gioco di ruolo di Mini G4m3s Studio basato sull’omonimo fumetto di Luigi Cecchi dove personaggi fumettosi e costruiti sulla base di background e addestramenti si muovono entro uh sistema e un mondo che sono una parodia dei classici gdr. Il sistema somiglia molto ai grandi classici e per certi versi ne ricalca moltissimo termini e schemi, ma con l’uso del d12 e l’aggiunta del mana.

  • Numenera 


Il gioco di ruolo prodotto da Monte Cook Games e edito in Italia da Wyrd Media Publishing, dopo un anno di enormi successi e di Kickstarters completati in poche ore, non poteva non aggiudicarsi un posto tra le fila dei finalisti. Il gioco che in Italia introduce per primo il Cypher System e che ci porta in un mondo ambientato milardi nel futuro, dove dopo otto mondi precedenti andati perduti, ci si trova a fare i conti con gli artefatti rimasti di cui si é persa la conoscenza. Un sistema dal regolamento snello, in cui ci sono poche regole a sbarrare la strada alla personalizzazione e dove i cyphers sono i veri, bizzarri, protagonisti delle avventure.

 

Un po’di regolamento

Ma capiamo un po’meglio come funziona la gara e con cosa hanno a che fare i partecipanti.

Il concorso si svolge entro una finestra temporale che va dal 1 giugno 2014 all’31 ottobre 2015 e puó sostanzialmente partecipare chiunque, purché i giochi abbiano alcune caratteristiche essenziali.

quindi, al concorso per il gioco di ruolo dell’anno di Lucca Comics & Games, possono partecipare i giochi di ruolo che:

a) Sono giochi di ruolo tradizionali, inclusivi eventualmente di componentistica multimediale. Sono esclusi i videogiochi in tutte le forme ed i regolamenti per giochi di ruolo live, mentre sono ammessi i giochi in formato elettronico (pdf, epub, mobi );

b) Sono prodotti interamente in lingua italiana o comprensivi di traduzione in lingua italiana di tutti gli elementi indispensabili per giocare;

c) Sono giochi pubblicati (ovvero immessi per la prima volta sul mercato con copia commerciale) all’interno della finestra temporale indicata al punto 1.5

d) Non hanno partecipato alla precedente edizione del concorso.

 

Timeline Gioco di Ruolo dell'Anno 2015

La Timeline del concorso

 

A partire dall’invio del gioco, e fino al mese di Agosto, i giurati hanno avuto tempo di dedicarsi a leggere e provare il gioco discutendone sul forum privato messo loro a disposizione dalla manifestazione. Quanto basta, quindi, per stendere una prima valutazione basata su criteri insindacabili quali:

  1. Idea del gioco
  2. Regolamento
  3. Manuale
  4. Illustrazioni

A partire dalla metà di agosto ed entro la fine dello stesso mese, ogni giurato dovrà indicare, con voto segreto, gli 8 giochi secondo lui meritevoli di una nomination mettendoli in ordine di preferenza. Al primo gioco verranno assegnati 10 punti, al secondo 9 punti, al terzo 8 punti, al quarto 7 punti, a tutti gli altri 6 punti. La somma dei punteggi indicati da ciascun giurato darà luogo ad una classifica. I primi 3 giochi della classifica entreranno in nomination per il Gioco di Ruolo dell’Anno.

Per il vero vincitore dovremo aspettare dopo la prima settimana di ottobre, ma intanto la giuria (presieduta da Roberto Genovesi e composta da Mirella Vicini , Davide Scano , Anna Benedetto, Luca Bonora, Marco Corazzesi, Paolo Cupola, Daniele Prisco e Lorenzo Trenti) si é espressa per la prima parte, e dopo la scrematura dei 12 partecipanti, ha selezionato i suoi 3 candidati, come da regolamento.

 

I partecipanti

Quest’anno la gara é stata veramente accesa fin da subito, con 12 giochi candidati di altissimo livello. Non sono mancate nemmeno le polemiche, visto il ritorno di Fate che, come si suol dire, é uscito dalla porta per rientrare dalla finestra. Vista tanta carne al fuoco non possiamo fare a meno di citarli tutti ed augurare ad ognuno le migliori fortune per l’anno che li aspetta!

 

 

 

 

 

3 Comments

Leave a Comment